Archivi categoria: esperienze a scuola

Lezione di musica “facile” per la scuola dell’infanzia – Suono il RE

In questo breve articolo scoprirai come realizzare un semplice gioco musicale con i tuoi allievi più piccoli della scuola dell’infanzia.

Imparerai come utilizzare una semplice notazione musicale “a misura di bambino” per stimolare la fantasia e suonare subito  il brano proposto con e senza strumento musicale.

Possiamo utilizzare il nostro piccolo metallofono oppure interpretare il brano attraverso il nostro corpo… e qui ti spiego esattamente come fare! (continua…) Continua a leggere

musica descrittiva : video-lezione con “il carnevale degli animali”

Lezione sulla musica descrittiva o a programma: video-lezione con “Il Carnevale degli animali” di Camille Saint-Saëns. Analisi, spiegazione del brano, video della composizione.

La musica descrittiva o musica a programma attraverso particolari suoni e dinamiche descrive un oggetto o una persona, una situazione o qualunque altra cosa; può descrivere una situazione specifica oppure seguire una trama di una storia particolare.

 Ascoltiamo ed analizziamo il brano. (continua a leggere…) Continua a leggere

Musica a scuola primaria, come iniziare e con quale strumento?

In questo breve articolo vi racconto la mia esperienza diretta a scuola primaria ed i vari aspetti organizzativi per la gestione del primo e del secondo ciclo, soprattutto per il laboratorio con lo strumentino musicale.

Sicuramente come me avrete già provato decine e decine di libri e metodi pre-confezionati per la scuola primaria… alcuni funzionano, altri no… alcuni sono troppo semplici e non specifici per lo strumento, altri non ti insegnano partendo da zero e danno molti argomenti “per scontato”, ma di scontato non hanno assolutamente niente… (continua…) Continua a leggere

Ritmo e movimento a scuola con un brano facile

E se non abbiamo lo strumento musicale? Ecco una bellissima attività pratica da realizzare subito a scuola utilizzando semplici oggetti e materiali di riciclo.

Vediamo come fare… Continua a leggere

Ascoltiamo ed analizziamo “l’inverno” di Vivaldi

Ascoltiamo, analizziamo ed interpretiamo il quarto concerto in Fa minore di A. Vivaldi delle quattro stagioni: l’inverno .

Qui trovi spiegazione, link ai video youtube ed attività musicale per i bambini a scuola.

Ciascun concerto delle Quattro stagioni si divide in tre movimenti, dei quali due, il primo e il terzo, sono in tempo di Allegro o Presto, mentre quello intermedio è caratterizzato da un tempo di Adagio o Largo, secondo uno schema che Vivaldi ha adottato per la maggior parte dei suoi concerti.

Ogni concerto si riferisce a una delle quattro stagioni: la Primaveral’Estatel’Autunno e l’Inverno.

L’organico di tutte le partiture è formato di: Continua a leggere

Come iniziare con la musica pratica a scuola – video spartito – video lezione

VIDEO – LEZIONE

L’approccio alla musica e al ritmo deve avvenire principalmente con esperienze pratiche soprattutto se i nostri interlocutori sono i bambini della scuola dell’infanzia e del primo ciclo della primaria.

Grazie ad una notazione semplificata, possiamo spiegare in modo semplice ed interattivo come è strutturato il ritmo del nostro semplice esercizio.   (Continua…)

Continua a leggere

Video – Storia di Natale per bambini

Con tutto l'amore che hai

Vi racconto subito;  aprite le orecchie …

Chiudete gli occhi …

Aprite il cuore …

 

Molto tempo fa, in un giorno molto freddo, l’imperatore ordinò che venissero censite tutte le famiglie del suo impero. Per questo motivo il falegname Giuseppe si mise in viaggio verso Betlemme, paese in cui era nato, con sua moglie Maria che aspettava un bambino ed il loro asinello. (continua….)
Continua a leggere

Canzone di Natale “Una scia nel cielo”


Vi racconto un pò… brevemente: da lassù un folto gruppo di brillanti stelle, mentre illuminavano la Terra, osservarono da lontano quella stalla piena di luce, piena d’amore.

Così decisero di inviare sulla Terra Cometa, la stella più luminosa e veloce dell’universo, per illuminare quella fredda notte.

Alla velocità di un ultrasuono riuscì finalmente a spiccare il volo diretta verso la piccola città di Betlemme, in quella stalla in cui si respirava il profumo dell’amore! […]   Cometa, compiuta la sua missione ritornò nell’universo tra le sue amiche stelle; […] Le stelle pensarono che, come tanto tempo fa, anche oggi ci vorrebbe una magia e con un gesto di pace mandare subito via la guerra, la violenza e il disprezzo; ci vorrebbero un milione di abbracci per tutti, bianchi e neri, cattivi e buoni, per chi soffre e non ha la pace.

Basterebbe stringersi insieme per volersi bene!  

Così Cometa insieme alle sue amiche stelle decisero di illuminare tutti i cuori della gente per far capire che un mondo migliore c’è ed è possibile: basta guardare nel profondo del cuore, basta abbracciarsi con tanto amore; anche tu, come ognuno di noi, CON TUTTO L’AMORE CHE HAI!

Continua a leggere

Canzone di Natale “Per tutti un po’ di pace”


Ci vorrebbero un milione di abbracci per tutti, bianchi e neri, cattivi e buoni, per chi soffre e non ha la pace…

Cometa, compiuta la sua missione ritornò nell’universo tra le sue amiche stelle; […]

Le stelle pensarono che, come tanto tempo fa, anche oggi ci vorrebbe una magia e con un gesto di pace mandare subito via la guerra, la violenza e il disprezzo…

Basterebbe stringersi insieme per volersi bene!   

Così Cometa…

Continua a leggere

Una parola magica – Grazie

Ringraziare equivale ad avere un atteggiamento positivo verso se e verso gli altri: dire grazie significa riconoscere, e quindi accettare, il fatto che si ha bisogno l’uno dell’altro.

Probabilmente questo è il segreto della felicità, sia per chi dice grazie sia per chi lo riceve: è un modo per dare importanza a qualcuno.

E’ anche un modo per dare importanza a qualcosa che si è detto o qualcosa che si è fatto : la gratitudine è un valore essenziale per vivere bene con se stessi e con gli altri!

E quindi diciamo grazie ogni giorno, per questa vita, per chi ce l’ha donata, per chi ci guida, per chi incontriamo in tutte le situazioni della vita. Continua a leggere

jingle bells, da suonare subito con le basi allegate

E’ un semplice brano che ci permette di impostare correttamente le prime 5 note della scala musicale.

Inoltre ci permette di studiare le principali figure musicali, ovvero la nota da 4, da 2 e da un battito.

Ovviamente tutto a colori, con il nostro metodo, con la notazione musicale a “misura di bambino”…

 

 

Continua a leggere

Suoniamo anche senza strumento: 3 video spartiti facili


Se a scuola non abbiamo la possibilità di utilizzare uno strumento musicale didattico utilizziamo per l’ora di musica il nostro corpo ed oggetti di uso comune. Qui ti spiego come iniziare con un’esperienza molto pratica e diretta!

Innanzitutto spieghiamo che la musica è composta di due elementi fondamenti: il ritmo e la melodia.

Le note, per il momento, durano tutte UN BATTITO in una sequenza ordinata di pulsazioni.

Troverai nel primo brano proposto dei momenti in cui si suona e dei momenti in cui bisognerà fare delle “pause”.

Le pause avranno la stessa durata delle note e quindi per iniziare imposteremo la contrapposizione di questi due semplici figure musicali in una scansione ordinata sul nostro ritmo proposto.

Vediamo come…

Nell’immagine qui sotto noterai la figura musicale della nota che dura “un battito” e la figura della pausa che dura “un battito” ( ci piace disegnarla come una “zeta” affusolata con una “c” sotto)

Continua a leggere

La castagna – le più belle canzoni

L’autunno è una stagione meravigliosa, un’esplosione incredibile di colori della natura ed è anche la stagione delle castagne.

Ci siamo divertiti, oltre che a proporre una fantastica gita nel bosco a “caccia” di castagne, a cantare le più belle canzoni dedicate a questo frutto molto particolare.

Ecco qui sotto i link alle più belle canzoni a tema la castagna.

Buon lavoro con la musica a scuola! Continua a leggere

Ascoltiamo ed analizziamo “l’autunno” di Vivaldi

L’autunno è una stagione che grazie ai suoi colori riesce sempre ad emozionare.

Musicisti, poeti, scrittori ed artisti hanno tratto fonte di ispirazione da questa stagione, componendo opere che ne rispecchino le caratteristiche.

Molte volte questa stagione è stata descritta come malinconica, fredda e triste ma i suoi mille colori riescono a scaldare costantemente i nostri cuori.

Con i nostri piccoli allievi scopriamo uno dei grandi della musica classica partendo da una stagione: ascoltiamo ed analizziamo L’Autunno di Vivaldi.(Continua…) Continua a leggere

La canzone più bella – Sono il Silenzio

Quando presentiamo un’attività musicale è molto importante organizzare la giusta atmosfera, l’ambiente di apprendimento. La nostra immaginazione non ha limiti ed i nostri pensieri possono essere indirizzati ovunque…

Iniziamo l’attività musicale con questa bellissima canzone, quasi come se fosse una sigla: qui trovi base cantata, base strumentale, testo e la nostra interpretazione “in movimento” del testo.

Allora io e te facciamo un bel respiro, chiudiamo gli occhi ed immaginiamo di essere sulla più bella nuvola del cielo blu.  Respiriamo, respiriamo dolcemente e profondamente… Continua a leggere

Suoniamo con gli oggetti – 2 video spartiti facili

Quando non  abbiamo lo strumento musicale utilizziamo a scuola per l’ora di musica il nostro corpo ed oggetti di uso comune.

Troverai nel primo brano proposto dei momenti in cui si suona e dei momenti in cui bisognerà fare delle “pause”.

Associamo la percussione o lo strofinamento  di particolari oggetti sia alle note che alle pause.

Qui ti spiego come iniziare in maniera semplice e divertente per te e per i tuoi piccoli allievi della primaria (ma anche dell’infanzia).

Innanzitutto spieghiamo che la musica è composta di due elementi fondamenti: il ritmo e la melodia.

Le note, per il momento, durano tutte UN BATTITO in una sequenza ordinata di pulsazioni.

Vediamo come…

Nell’immagine qui sotto trovi  la figura musicale della nota che dura “un battito” e la figura della pausa che dura “un battito” ( in maniera semplice codifichiamo la pausa come una “zeta” affusolata con una “c” sotto)

Continua a leggere

Giochi di respirazione per bambini (alcuni esercizi)

Giochi di respirazione per bambini (alcuni esercizi) . Vediamo come insegnare ai nostri piccoli allievi alcuni semplici esercizi utilizzando la voce.

Impareranno a controllare il respiro e soprattutto ad utilizzare in modo corretto la voce per interpretare le nostre canzoni.

  •  Inspiriamo dal naso.
  • Espiriamo dalla bocca.
  • Espirazione “controllata”.
  • Inspirazione ed espirazione ritmate.
  • Ci alziamo in piedi e facciamo tre respiri molto profondi: inspiriamo con il naso (con i bambini piccoli controllare che sia pulito e libero),espiriamo con la bocca.
  • Immaginiamo di essere il vento: soffiamo prima piano, poi sempre più forte e poi di nuovo piano.
  • Abbiamo freddo alle mani: scaldiamole con il nostro fiato.
    Continua a leggere

Fra Martino – musica facile con le note colorate

10646682_625992707511258_716369552759875459_n       Vi presento una lezione musicale sulle note colorate che potrete offrire ai vostri piccoli allievi in maniera semplice e divertente: insegneremo loro la famosissima canzone “Frà Martino”  e vi assicuro che il risultato sarà straordinario!

Il nostro scopo sarà quello di motivare i bambini  in brevissimo tempo e creare in loro soddisfazione e gratificazione attraverso lo studio di una semplice melodia che li aiuterà a scoprire le note musicali.

Nel nostro caso sarà ancor più divertente perché come primo approccio useremo delle note speciali: le note colorate! I bambini riusciranno a leggerle e a suonarle rapidamente!

   Occorre avere a disposizione Continua a leggere