Prima lezione, iniziamo con la notazione musicale – scheda didattica

Share

Nuovi appuntamenti con la musica : come iniziare ad impostare le prime note musicali per i nostri allievi più piccoli , in particolare per i bambini della scuola primaria.

E’ sempre molto difficile capire da dove iniziare ma qui troverai il metodo più semplice per impostare correttamente le prime note musicali.

Eviteremo innanzitutto di partire dal “pentagramma classico” che non facilita l’apprendimento musicale degli allievi più giovani e scopriremo come utilizzare un rigo musicale speciale ed a “misura di bambino” .

Le note sono dei “pallini” che si disegnano sul rigo musicale che si chiama PENTAGRAMMA . Il modello standard è formato da 5 linee parallele. Noi utilizzeremo un pentagramma semplificato ed “a misura di bambino” .

Le note si disegnano esattamente sulle righe o tra le righe  (detti spazi) del pentagramma.

Per iniziare ad impostare correttamente le altezze delle note musicali nella nostra notazione semplificata ed a “misura di bambino”  iniziamo utilizzando  solo la prima linea inferiore del pentagramma.

Quindi  iniziamo da 3 note, Do, Re, Mi.

esercizio n.1

esercizio n.1

La prima nota è il DO; è un pallino attraversato da un “baffetto” e si trova sotto al rigo. La seconda nota è il RE; è un pallino che si trova sotto al rigo ( a differenza del Do non ha il “baffetto”). La terza nota è il MI; è un pallino attraversato al centro dal rigo musicale.

Nell’esercizio n.1 ( si scarica, si stampa 🙂 ) impostiamo le prime 3 note aiutandoci con i tratteggi.

esercizio n.2

 

 

 

Nell’esercizio n.2 dobbiamo disegnare le note correttamente nel rigo musicale

 

 

 

esercizio n.3

 

 

Nell’esercizio n.3 verifichiamo i nostri apprendimenti.  Eseguiamo l’esercizio leggendo e poi scrivendo i nomi esatti delle note

 

 

 

 

esercizio n.4

 

Aggiungiamo il secondo rigo musicale superiore e parallelo al primo  per presentare altre  due note, il FA ed il SOL . La nota FA si trova tra il primo ed il secondo rigo mentre la nota SOL è spaccato da rigo superiore. ( Nota bene. Il MI è attraversato dal primo rigo, il SOL è attraversato dal secondo rigo)

Esercizio n.4  Le prime 5 note – DO, RE, MI, FA, SOL  . Disegna, ripassando  con la matita, le note tratteggiate e scrivi sotto ogni nota il suo nome.

esercizio n.5

 

VERIFICA.  Le prime 5 note – DO, RE, MI, FA, SOL . Disegna sul rigo musicale (bigramma) la nota esatta.

 

 

 

 

 

Non parliamo ancora di durata dei suoni,  ma spieghiamo che ogni nota potrà avere una certa durata, ovvero nella sua esecuzione potrà essere più+ lunga o più corta.  La nota vuota che stiamo studiando come da modelli e schede allegate dura 4/4 , ovvero 4 battiti.

Possiamo, per esempio, cantare la determinata nota e contarla a mente o utilizzando le dita della mano fino a 4.

Ora siamo pronti per il prossimo appuntamento…

Materiale tratto dalla   >>>>PIATTAFORMA MULTIMEDIALE “QUADERNI OPERATIVI MUSICA A SCUOLA PRIMARIA”

Il “Quaderno operativo musica a scuola PRIMARIA” non è un semplice libro, ma molto di più! Su piattaforma multimediale avrai accesso ad un’area multimediale personale in cui troverai i 2 volumi scaricabili e stampabili per te e tutta la tua classe oppure visionabili sulla LIM.  + contenuti e giochi speciali/musicali sulla LIM!

 

 

maestro Alessandro Di Millo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *