Giochi musicali con il paracadute

Share

 

Il paracadute è un grande telo di forma circolare, con spicchi di colori diversi e maniglie ai lati che ne facilitano la presa e l’utilizzo. Con il paracadute si possono svolgere tantissime attività e giochi motori accompagnanti dalla musica e che permettono di lavorare sul piano fisico, cognitivo e sociale.  Il paracadute è particolarmente indicato per i giochi musicali di coordinazione, ascolto e movimento. E’ usato per  creare coesione ed armonia  nel gruppo,  rompere il ghiaccio con i compagni di classe e soprattutto creare spirito collaborativo!

Tendenzialmente le principali attività  che si possono realizzare con il paracadute sono queste :

1. Muoviamo  il paracadute per simulare vento/mare/tempesta/calma… è fondamentale che tutti si armonizzino nei movimenti per non danneggiare il resto del gruppo. Per fare il “vento” si alza dolcemente poi si abbassa dolcemente… arriverà una bella sensazione di vento. Per simulare il “mare” ci mettiamo con un ginocchio a terra (da calciatore 😉 ) e scuotiamo in orizzontale.  Per la “tempesta” di nuovo in piedi, giriamo in senso antiorario e scuotiamo energicamente il telo. E’ arrivato il momento della “calma” , quindi di nuovo fermi sul posto muoviamo il telo con dei piccoli movimenti verticali. Potete inserire delle musiche associando i 4 movimenti a 4 momenti musicali ben distinti… sarà ancora più divertente!

2. CI trasformiamo in un fungo: I bambini contano fino a 4 muovendo il telo  su-giù-su-giù  per due volte e poi si corre tutti al centro dentro il paracadute formando un gigantesco fungo.. se c’è il movimento giusto e coordinato sarà proprio un bel fungo!

3. Usiamo un pallone. Va messo al centro del paracadute e tutti devono tenere il telo in modo teso. Si nominano i primi 4 bambini che dovranno toccare la palla senza mani. Lo scopo del gioco è riuscire a muovere il paracadute per far arrivare la palla a destinazione, senza farla cadere. Chi è dalla parte opposta del destinatario del pallone ha il compito fondamentale di alzare il paracadute, chi è ai lati dovrà controllare il movimento del pallone. 

4. Gonfiamo una serie di palloncini (almeno una decina) e li mettiamo al centro del paracadute. Lo scopo del gioco è di riuscire a far volare i palloncini quando solleviamo il paracadute e successivamente farli riposizionare sul telo senza farli cadere a terra

5. Paracadute retto da coppie di bambini che lo scuotono leggermente… appena si solleva gli opposti si cambiano di posto correndo sotto al paracadute

Su youtube trovate molti esempi di attività replicabile con i vostri piccoli allievi. Qui di seguito ci sono degli esempi

 

Buon divertimento e buona musica!

maestro Alessandro Di Millo

guarda anche >>>METODINOTEACOLORI  – Scuola Primaria