Video – Storia di Natale per bambini

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Con tutto l'amore che hai

Vi racconto subito;  aprite le orecchie …

Chiudete gli occhi …

Aprite il cuore …

 

Molto tempo fa, in un giorno molto freddo, l’imperatore ordinò che venissero censite tutte le famiglie del suo impero. Per questo motivo il falegname Giuseppe si mise in viaggio verso Betlemme, paese in cui era nato, con sua moglie Maria che aspettava un bambino ed il loro asinello. (continua….)

Erano molto poveri e, giunta la sera, non riuscirono a trovare una camera in nessuna locanda del posto; il bambino stava per nascere e decisero di trovare rifugio in una stalla abbandonata dove si trovava solo un bue.

Il bambino nella notte nacque nella stalla. Faceva molto freddo, così Maria lo mise nella mangiatoia ed il bue e l’asinello lo scaldarono con il loro respiro.

pastori che erano lì nei paraggi vennero avvisati da un Angelo pieno di luce che disse loro : “Oggi è nato colui che sarà il più grande di tutti i re, andate a festeggiarlo!”.

La notizia di un evento così importante si diffuse presto e arrivò anche alle orecchie di tre uomini chiamati “Magi”. Decisero di partire anche loro per rendere omaggio al bambino.

Da lassù un folto gruppo di grandi e brillanti stelle che illuminavano il nostro pianeta osservarono da lontano quella stalla piena di luce, piena d’amore. Decisero di inviare Cometa, la stella più luminosa e veloce dell’universo.

Alla velocità di un ultrasuono riescì finalmente a spiccare il volo verso la Terra, diretta verso la piccola città di Betlemme , in quella stalla in cui si respirava il profumo dell’amore!

I Magi seguirono la scia di Cometa che indicò loro il cammino. Arrivarono dopo qualche tempo, nel giorno in cui tutti noi festeggiamo l’epifania, portando come doni al bambino oro, incenso e mirra.

L’oro perché è il dono riservato ai re; l’incenso come testimonianza di adorazione alla sua divinità; la mirra usata nel culto dei morti perché il bambino era anche un uomo.

Cometa, compiuta la sua missione ritornò nell’universo tra le sue amiche stelle; passarono anni ad osservare Gesù che nella sua vita donò conoscenza ed insegnamenti al mondo nonostante ci fosse tanto dolore, sofferenza e odio.

Lui è vissuto nella povertà e con il suo grande amore ha illuminato la civiltà.

Le stelle pensarono che, come tanto tempo fa,  ci vorrebbe una magia e con un gesto mandar subito via la guerra, la violenza e il disprezzo; ci vorrebbero un milione di abbracci per tutti, bianchi e neri, cattivi e buoni, per chi soffre e non ha la pace.

Basterebbe stringersi insieme per volersi bene!

Così Cometa insieme alle sue amiche stelle decise di illuminare tutti i cuori della gente per far capire che un mondo migliore c’è ed è possibile.

Basta guardare nel profondo del cuore, basta abbracciarsi con tanto amore; anche tu, come ognuno di noi, CON TUTTO L’AMORE CHE HAI!

VIDEO – STORIA DI NATALE PER BAMBINI – CON TUTTO L’AMORE CHE HAI

Allora, ti è piaciuta questa storia? Scrivimi un commento qui sotto e se vuoi condividi 🙂

maestro Alessandro Di Millo

Qui scarichi copione, spartiti, basi musicali, testi >>>CON TUTTO L’AMORE CHE HAI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *