tre note (a colori) al flauto dolce, come iniziare

Share

I metodi tradizionali impostano le note sullo strumento musicale partendo dalla classica scala

musicale di Do Maggiore…. nulla di più sbagliato!!! La nota Do (grave, sotto al rigo musicale) sul flauto è praticamente la nota più difficile da eseguire al flauto dolce perché bisogna chiudere contemporaneamente tutti i fori sullo strumento musicale… immaginate quanta difficoltà avrebbe un bambino nel primo approccio allo strumento musicale! Il metodo moderno “Flauto – note a colori” invece imposta gradualmente e progressivamente le note musicali sullo strumento partendo da solo un dito di chiusura sul foro per avanzare progressivamente di livello. La prima nota che impostiamo al flauto dolce è la nota SI. Essa si trova spaccata sul terzo rigo del pentagramma e si esegue sul flauto semplicemente chiudendo il primo foro in alto (con il dito indice della mano sinistra) ed il foro posteriore ( con il dito pollice della mano sinistra) .

Nella figura sopra vediamo la posizione del SI DO e RE sul pentagramma e sul flauto dolce (in grigio scuro i fori da chiudere con la mano sinistra, la mano destra regge il flauto col il pollice dietro)

RE

DO

SI

Il suono deve iniziare e finire in questo modo:  prova a pronunciare il fonema “dut” o “dud” mentre suoni la nota. Con questa tecnica, che in inglese è chiamata tonguing, si ottiene un perfetto inizio ed una fine della nota.

Fai attenzione a non vocalizzare i fonemi mentre suoni. Devi usarli solo per apprendere la giusta tecnica per l’utilizzo della lingua.

Ed ora buona musica!

Materiale tratto dalla piattaforma multimediale>>> FLAUTO NOTE A COLORI