La danza del Cavallo, brano (facile) per flauto dolce

Share

L’immagine dello spartito è scaricabile (gratis), basta cliccarci sopra per avviare il download.

In questo brano impostiamo le prime 5 note, facili, al flauto dolce. SOL – LA – SI – DO – RE.

Analizziamo le semplici regole musicali presenti : posizione delle 5 note sul pentagramma, colori assegnati alle note musicali, posizione delle cinque note proposte sul flauto dolce, durata dei suoni, durata delle pause, utilizzo della traccia musicale per suonare in modalità “orchestra” ! Buona lezione!

Nella figura sopra impariamo la posizione delle note sul pentagramma e contemporaneamente la posizione dei suoni sul flauto dolce.

posizione della nota SI

posizione della nota SI

La nota SOL ( di colore arancione) si trova sul secondo rigo del pentagramma

La nota LA (di colore rosso) si trova nel secondo spazio.

La nota SI (di colore rosa) si trova sul terzo rigo del pentagramma

La note DO (di colore blu) si trova nel terzo spazio

La nota RE ( di colore celeste) si trova sul quarto rigo del pentagramma.

Nella prima fase, possiamo esercitarci con un pentagramma vuoto per disegnare e leggere le note correttamente. Nella seconda fase assegneremo i colori corretti alle note. Nella terza fase leggeremo le note sullo spartito musicale proposto, LA DANZA DEL CAVALLO (per scaricarlo o visualizzarlo, basta cliccare sull’immagine piccola all’inizio dell’articolo)

A questo punto analizziamo il tempo musicale del brano e la durata dei suoni proposti nello spartito. Notiamo che ci sono note “piene” e note “vuote” con la stanghetta. Le note “piene” durano UN BATTITO,  le note “vuote” con la stanghetta durano DUE BATTITI. Notiamo che il tempo musicale del brano è di 4 battiti, significa che in ogni battuta (delimitata da una stanghetta) deve durare 4 battiti. Il rettangolino nero indica la pausa da DUE BATTITI, significa che in quel momento del brano bisogna contare, senza suonare, fino a DUE.

In questa piccola tabella hai il riepilogo dei principali valori musicali.

Ora possiamo iniziare le esercitazioni allo strumento musicale.

Abbiamo già detto che il tempo musicale da rispettare ed indicato ad inizio brano è di 4 battiti, significa che si conta ogni battuta fino a quattro.

Per utilizzare le basi allegate, in tempi progressivi, bisogna contare, per prepararsi all’esecuzione, l’introduzione musicale che è di 8 battute; significa che appena parte la base strumentale bisogna contare 8 volte fino a 4! Semplice vero?

Le basi musicali sono in tempi progressivi, significa che ci si esercita in modalità “orchestra” progressivamente, utilizzando la base più lenta per poi passare, appena ci sentiamo più pronti e sicuri, alle basi musicali più veloci!

Qui trovi un file di esempio, è la terza base, la “C” a tempo 176. Magari potrai utilizzare il brano per il tuo concerto di fine anno scolastico 🙂

Buon lavoro, raccontami com’è andata e se hai bisogno di aiuto, basta scrivermi 😉 !

maestro Alessandro Di Millo

Brano tratto dal nuovo metodo didattico su PIATTAFORMA MULTIMEDIALE

>>>FLAUTO – NOTE A COLORI