Come costruire semplici strumenti musicali a scuola

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 117
  •  
  •  
  •  
  •  
    117
    Shares

Utilizzando materiali poveri, naturali e di recupero è possibile costruire un grande numero di strumenti musicali a bassissimo costo.

Con questa attività i bambini  si avvicineranno alla musica in maniera originale e divertente vivendo in prima persona le esperienze di laboratorio.

Sono tre le fasi che costituiscono il nostro laboratorio musicale: progettazione, costruzione ed interpretazione della musica attraverso il ritmo prodotto con i nostri strumenti musicali auto-costruiti.

Munitevi di pazienza, inventiva e tantissima allegria e preparatevi a creare in compagnia dei vostri bambini degli strepitosi strumenti musicali fai da te che li faranno letteralmente impazzire di gioia.

Utilizzando materiali di riciclo, che con ogni probabilità avrete già in casa a portata di mano, potrete costruire una vasta collezione di strumenti musicali cha vanno dai classici sonagli alle chitarre fino a creazioni più particolari come kalimba, kazoo e persino bastoni della pioggia.

La chitarra

Basta una scatola che faccia da cassa armonica, un paio di forbici, dei fermacampioni, dei cordoncini colorati di cotone e un pezzo di cartoncino e colla.

Prendete la scatola, da due lati opposti fate dei buchini ed inserite 6 fermacampioni per parte,  potete aiutarvi con un righello in modo che vengano messi esattamente uno di fronte all’altro e alla stessa distanza.

Ora dovete sigillare i lati della scatola in modo che non si possa aprire. Con un compasso o un bicchiere disegnate un cerchio esattamente all’altezza dei ferma campioni ma non in centro e ritagliate in modo da formare un foro grande abbastanza da contenere tutte le corde.

Ora piegate a V il cartoncino e ritagliatelo un po’ più grande della larghezza del foro e incollatelo sulla scatola dalla parte che avete più spazio ma centrandolo col foro. Non vi resta che fissare le corde della chitarra ai fermacampioni….

Il Tamburo

E’ un classico adatto anche ai più piccini, bastano dei secchielli vuoti della vernice, delle latte oppure dei vasi di plastica. Per le latte bisogna avere l’accortezza di limare bene i bordi dell’apertura e proteggerli con del nastro telato bello robusto in modo che non ci sia il rischio che i bambini maneggiandolo si taglino.

Poi basta colorarli con vernici atossiche e il gioco è pronto! Procurate delle bacchette di legno o dei cucchiai di legno che potete rivestire nelle estremità con della lana o del cotone e lasciate che i bimbi diano libero sfogo al loro estro musicale! Oppure utilizzate come battenti dei semplici cucchiai da cucina.

Risultati immagini per come costruire strumenti musicali bambini

Le Maracas

Procuratevi dei cucchiai di plastica e degli ovetti tipo quelli delle sorpresine e accoppiateli due a due, dentro l’ovetto inserite dei fagioli secchi o dei chicchi di ris e poi con del nastro adesivo colorato fissare i due cucchiai insieme…

Possiamo utilizzare anche dei rotoli di carta igienica .

Inseriamo  all’interno una piccola quantità di pastina a tubetti o del riso e chiudiamo con del cartoncino e nastro le estremità. Decoriamo e personalizziamo con i pennarelli colorati. Saranno delle super maracas / shaker

Il Bastone della Pioggia

Procuratevi l’interno di cartone dei rotoli di alluminio o pellicola (sono più lunghi e più duri dei quelli della carta da cucina), decorateli come preferite, chiudete un’estremità con un cartoncino e colla a caldo.

Bisogna infilare dei chiodi o degli stuzzicadenti nel cilindro di cartone e successivamente  inserite nel tubo dei chicchi di riso, non tantissimi ma sufficienti a creare una bella armonia.

A questo punto tappate anche l’altra estremità, rivestite con fantasia il tubo e muovete il bastone lentamente lasciando che al suo interno scorrano i legumi e sentirete un calmante effetto come di pioggia!

In questo >>> link scaricate un file di istruzione in pdf per realizzare strumenti musicali fai da te in modo semplice e divertente!

Buon lavoro con i vostri piccoli con la musica ascuola, e non vedo l’ora che mi racconti com’è andata!!! 🙂

maestro Alessandro Di Millo

Dai un’occhiata ai metodi didattici note a colori >>> per FARE musica a scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *