Archivi tag: scheda didattica musica scuola primaria

Prima lezione, iniziamo con la notazione musicale – scheda didattica

Share

Nuovi appuntamenti con la musica : come iniziare ad impostare le prime note musicali per i nostri allievi più piccoli , in particolare per i bambini della scuola primaria.

E’ sempre molto difficile capire da dove iniziare ma qui troverai il metodo più semplice per impostare correttamente le prime note musicali.

Eviteremo innanzitutto di partire dal “pentagramma classico” che non facilita l’apprendimento musicale degli allievi più giovani e scopriremo come utilizzare un rigo musicale speciale ed a “misura di bambino” .

Continua a leggere

Le figure musicali semplici, scheda didattica primaria

Share

Per stabilire la durata delle note musicali vengono utilizzati degli accorgimenti grafici che le rappresentano in maniera convenzionale.  Vedremo che all’interno delle canzoni ci  saranno anche dei momenti in cui non bisognerà suonare, ma semplicemente stare in silenzio ed aspettare la nota successiva. Questi momenti di silenzio in musica si chiamano “pause” e come le note musicali hanno una precisa notazione in base alla durata del silenzio.

Le figure musicali e le pause vengono inserite nel pentagramma in gruppi di valore uguale, chiamati battute. Le battute sono delimitate da lineette verticali chiamate pezza battute. Il valore delle battute è determinato da un segno posto all’inizio del brano musicale, dopo la chiave. Solitamente il tempo all’inizio di un brano è Continua a leggere

Ritmo e movimento

Share

Vediamo come presentare il ritmo attraverso l’esecuzione di azioni che scandiscono la misura musicale. Si può iniziare utilizzando gli stessi nomi dei bambini (Marco, Anna, Giuseppe, …) che vengono pronunciati e sottolineati con il battito delle mani. Successivamente vengono evidenziati anche gli accenti: accento forte per il battito sul palmo della mano, accento debole per il battito sul polso. Es: Mar-co = battito sul palmo + battito sul polso. Questa attività porta il bambino a prendere coscienza della differenza di intensità tra un colpo forte e un colpo debole (piano).

Continua a leggere

Note sul pentagramma con la LIM

Share

Nel gioco musicale/multimendiale che vi propongo, l’allievo ha il compito di leggere correttamente le note sul pentagramma ed associarle correttamente cliccando sui pulsanti.

Il pentragramma standard o rigo musicale è composto da 5 linee parallele e 4 spazi che si trovano tra le linee: le note musicali si scrivono negli spazi e  sulle righe. Possono essere scritte anche sopra e sotto il pentagramma usando delle altre linee immaginarie (chiamate tagli addizionali). L’insegnamento classico della musica prevede, come primo approccio, lo studio delle note poste negli spazi ( FA – LA – DO – MI) e sulle righe (MI – SOL – SI – RE – FA).

Continua a leggere